Discussione:
Microfono ad archetto (o head-set, che dir si voglia)...
(troppo vecchio per rispondere)
Manga
2005-11-05 22:23:59 UTC
Permalink
Canto e suono la chitarra in un gruppo. Ho notato che il microfono con
l'asta mi "inibisce" e spegne del tutto la naturalezza del mio canto quando
suono, dunque sto valutando la possibilità di acquistare un microfono ad
archetto. Piccolo problema: non sono affatto ricco. :-( C'è qualche
soluzione valida a prezzo accessibile? E' ovvio che, con un budget limitato,
non mi aspetto certo un prodotto di grandissima qualità, ma sarebbe carino
sapere qual è il miglior compromesso.
Grazie fin da ora.

Manga
ZnPb
2005-11-06 13:26:05 UTC
Permalink
"Manga"
sto valutando la possibilità di acquistare un microfono ad archetto.
Piccolo problema: non sono affatto ricco. :-( C'è qualche soluzione valida
a prezzo accessibile?
Ciao,
io non sono un cantante, ma utilizzo spesso radiomicrofoni.
Utilizzo principalmente Senneiser serie 100, e il ulx della AKG...
poi utilizzavo qualcosa della Mipro...
Mi trovavo bene con i Sennheiser, perché le capsule dell'AKG
che utilizzavo non erano fenomenali...
Dando una rapida sbirciatina su Internet ho visto che i prezzi
variano molto... ci sono dei modelli del AKG per 200?, senza
microfono credo...
Ma le parole fondamentali da ricordare sono True-Diversity,
range di frequenza... il primo termine si riferisce al fatto che
il ricevitore utilizza 2 antenne per ricevere e combinare il segnale
trasmesso del trasmettitore (microfono gelato o body-pack)
riducendo al minimo le interferenze; il secondo si riferisce
al fatto che il radio microfono non è a frequenze o frequenza (!!!)
fisse/a, ma ha una vasta gamma di frequenze sintonizzabili, quindi
ovunque ti trovi hai la possibilità di cercare una frequenza poco
disturbata (siccome non esiste una legge che regoli la banda di
frequenza dei radiomicrofoni, spesso è una giungla!!)

Poi ci sono altre cose da valutare, tipo il consumo del trasmettitore,
anche se è sempre meglio sostituire le pile ALKALINE di volta in
volta; la potenza di trasmissione, ma se tieni il ricevitore non molto
lontano non dovresti aver problemi (i sennheiser senza antenna a
"pinna" tengono bene fino a 50m...) ...

Qualche piccolo riferimento:
http://www.exhibo.it/audio/Sennheiser/Radiomicrofoni/EW100/G2_EW152.asp
http://tinyurl.com/9bykx


Ciao,
ZnPb
Manga
2005-11-06 14:20:06 UTC
Permalink
Post by ZnPb
Ma le parole fondamentali da ricordare sono True-Diversity,
range di frequenza...
Questo modello come lo vedi?
http://www.strumentimusicali.net/product_info.php/cPath/35_44/products_id/363/radiomicrofoni/lem-l3000-sd-st.html

Manga
ZnPb
2005-11-06 16:19:41 UTC
Permalink
"Manga" > Questo modello come lo vedi?
Post by Manga
http://www.strumentimusicali.net/product_info.php/cPath/35_44/products_id/363/radiomicrofoni/lem-l3000-sd-st.html
Ciao,
non riesco a trovare in rete una scheda tecnica soddisfacente!
Non è che ti dicano molto... parlano di Switching Diversity,
il che fa pensare che si tratti di qualcosa simile alla True Diversity...
Ha 8 frequenze fisse, il che mi sembra un po' pochino, ma
esistono anche quelli a frequenza fissa... non dice se è dotato
di squelch... non dice la potenza d'uscita del trasmettitore
(che in campo musicale è sufficiente sia di poche decine di milliwatt)...
nulla delle caratteristiche del microfono (ma termina con un
mini-jack (1/8"= 3.5mm), quindi nell'eventualità puoi
adattarci altri archetti)...
Il fatto che trasmetta in UHS è positivo (cioè tra i
450 e gli 800 Mhz)

Il prezzo non mi sembra male.
Dipende da quello che ci devi fare, nei negozi cinesi
vendono "radiogelati" da 10? ;-)
Prove che puoi fare per vedere se è tutto ok sono
semplici... tipo federe se ti risulta facile trovare una
frequenza libera tra le otto disponibili, poi allontanarti il più
possibile dal ricevitore... metterti dietro ad un muro
e vedere di quanto si abbassa il segnale sul ricevitore...
se tutto questo ti soddisfa, poi puoi soffermarti
sulle caratteristiche del microfono... cardioide o ipercardioide,
da escludere quelli omnidirezionali, se è più o meno sensibile
(di solito i trasmettitori hanno un pulsantino con diversi
tipi d'attenuazione) e sentire se ha un timbro accettabile

Ciao,
ZnPb
Manga
2005-11-06 19:38:40 UTC
Permalink
Post by ZnPb
Prove che puoi fare per vedere se è tutto ok sono
semplici... tipo federe se ti risulta facile trovare una
frequenza libera tra le otto disponibili, poi allontanarti il più
possibile dal ricevitore...
Per inciso, la questione del wireless è per comodità, non mi metterò a
cantare a un campo di calcio di distanza dal trasmettitore, solo a un paio
di metri... :-)
Cmq ho trovato questo Lem usato a 160 euro, spero lo abbiano ancora...

Manga
ZnPb
2005-11-07 09:37:31 UTC
Permalink
"Manga"
Post by Manga
Per inciso, la questione del wireless è per comodità, non mi metterò a
cantare a un campo di calcio di distanza dal trasmettitore, solo a un paio
di metri... :-)
Cmq ho trovato questo Lem usato a 160 euro, spero lo abbiano ancora...
Prezzo allettante,
ma io farei comunque tutta una serie di prove... giusto
per essere sicuro... è relativamente facile che a metà di
un brano incomincino le scariche Bzz-Buzz... :-(
comunque portati dietro sempre
un mic a cavo, è una regola generale ;-)

Ciao,
ZnPb
Manga
2005-11-07 18:46:36 UTC
Permalink
Post by ZnPb
Post by Manga
Cmq ho trovato questo Lem usato a 160 euro, spero lo abbiano ancora...
Prezzo allettante,
Ecco, poi ne ho trovato un altro (sempre Lem L3000 ad archetto) in un
negozio online, praticamente nuovo, a 110 euro. E non ho resistito... :-)
Ti ringrazio moltissimo per tutte le informazioni che mi hai fornito.
Cercherò magari di fornire le mie impressioni su questo microfono sul ng non
appena avrò modo di provarlo per bene.

Manga
Manga
2005-11-23 23:21:21 UTC
Permalink
Post by Manga
Cercherò magari di fornire le mie impressioni su questo microfono sul ng
non appena avrò modo di provarlo per bene.
Ecco, appunto. :-)
Ho provato il microfono durante l'ultima prova con il mio gruppo. Si tratta
di un microfono molto leggero, che riesci a tenere in testa anche se porti
gli occhiali (come me, ma cercherò di provvedere), abbastanza comodo. La
resa vocale mi è sembrata piuttosto fedele, la resistenza al feedback buona
(credo migliore del microfono "normale" che usavo prima - ma non si trattava
certo di un SM58), la ricezione non mi ha dato alcun problema. In
definitiva, vale nettamente i 110 euro che l'ho pagato (usato, ma secondo me
solo in negozio, visto che è praticamente immacolato). :-)

Manga

COCCO BELLO
2005-11-13 06:03:42 UTC
Permalink
il migliore e piu comodo è il samson a 1 costa molto meno su lucki music a
milano mentre in altri negozi costa oltre 100 euro in piu. non comprare
bidoni x risparmiare, ti finirebbe come me, compra sempre il meglio x la
qualità se poi puoi farlo, vai al sicuro comprando un sennheiser anche se
iol suo prezzo oscilla sulle 500 euro, comunque il samson è abbasytanaìza
buono. ciao
www.donatolarocca.tk
Post by Manga
Canto e suono la chitarra in un gruppo. Ho notato che il microfono con
l'asta mi "inibisce" e spegne del tutto la naturalezza del mio canto
quando suono, dunque sto valutando la possibilità di acquistare un
microfono ad archetto. Piccolo problema: non sono affatto ricco. :-( C'è
qualche soluzione valida a prezzo accessibile? E' ovvio che, con un budget
limitato, non mi aspetto certo un prodotto di grandissima qualità, ma
sarebbe carino sapere qual è il miglior compromesso.
Grazie fin da ora.
Manga
Continua a leggere su narkive:
Risultati di ricerca per 'Microfono ad archetto (o head-set, che dir si voglia)...' (Domande e Risposte)
4
risposte
Cuffie USB con una buona qualità e comfort delle cuffie?
iniziato 2015-09-17 04:19:16 UTC
consigli sull'hardware
Loading...